Aspettando il museo a cielo aperto

2

 Il progetto di realizzare al Cdn il più grande museo di arte contemporanea all’aperto, va avanti e prende forma, tra l’entusiasmo generale.  La Giunta comunale ha approvato la richiesta avanzata dall’assessore alla Cultura Nino Daniele per la costituzione di un Comitato scientifico composto da esperti indicati dalle Università interessate, dalla Sovrintendenza, dai musei, dai licei artistici e dall’Accademia di Belle Arti che coadiuverà l’assessore nello sviluppo del progetto e nell’individuazione degli artisti da coinvolgere. La prontezza con cui l’idea lanciata da Vivere a febbraio è stata accolta, ci ha sorpresi e ci ha infuso fiducia e speranza che le cose al Cdn possano finalmente cambiare in meglio. Un progetto di così ampio respiro che farà da traino per la rinascita della City che si ritroverà , in questo modo, al centro di nuovi flussi turistici e potrà essere inserita a pieno titolo nelle rassegne e negli itinerari artistici e culturali della città. Le prime installazioni potrebbero essere prossime, soprattutto se si potrà percorrere la via ipotizzata di delocalizzare alcune opere già esistenti, in modo da dare subito un’ idea di quello che potrà essere il museo a cielo aperto di Napoli. Per poi proseguire attraverso la creazione di nuove opere di artisti di fama internazionale, affiancati da giovani talenti locali. E Vivere non vede l’ora di pubblicare le prime foto che testimonieranno l’avvio di questo grande progetto.

Paola Magliocchetti

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.