Le celebrazioni pasquali in San Carlo Borromeo

4

Anche se la Settimana Santa, per i credenti la più importante settimana dell’anno, inizierà domenica 14 aprile, la nostra comunità parrocchiale entrerà nel clima pasquale già da mercoledì 10 aprile, quando celebreremo il frutto più bello e prezioso della morte e resurrezione di Gesù, ovvero la remissione dei peccati. Quella sera infatti, dalle 18,30 fino alle 21,00 numerosi sacerdoti saranno presenti nella parrocchia San Carlo Borromeo al Cdn, per ascoltare le confessioni individuali dei fedeli. 

Come dicevo, la Settimana Santa inizia con la Domenica delle Palme. Tra le celebrazioni del sabato e della domenica, assume particolare rilievo la celebrazione di domenica alle 11,45. Da Largo Kagoshima, facendo memoria dell’ingresso di Gesù a Gerusalemme, partirà la solenne processione che si concluderà in chiesa con la celebrazione della Santa Messa.

Il secondo appuntamento importante è quello del Giovedì Santo 18 aprile alle ore 19,00 con la celebrazione in Coena Domini, in cui faremo memoria dell’istituzione del Sacramento dell’Eucarestia. Durante la Messa ci sarà la lavanda dei piedi in cui, rievocando il Gesto di Gesù verso gli apostoli, laverò i piedi a 12 vedove e vedovi, persone che vivendo una condizione di fragilità umana ed affettiva, sono per questo particolari destinatari delle cure e dell’affetto della comunità. Dopo la Messa sarà possibile, fino lle 23,30 venire a far visita al SS. Sacramento solennemente esposto nell’altare della reposizione, attraverso quello cha a Napoli chiamano lo struscio o i sepolcri, ma che in realtà è un atto di rispetto ed adorazione verso Gesù che si fa pane per noi.

Venerdì Santo 19 aprile continuerà per tutta la giornata l’adorazione al  S.Sacramento. Alle 17,30 celebreremo la Passione di Gesù ed alle 19,30 ritorna, dopo 10 anni di sospensione, la Via Crucis per le vie del Centro Direzionale. Si partirà da Torre Prof e, di torre in torre, toccando anche qualche altro monumento ed edificio del Centro Direzionale, concluderemo davanti alla Chiesa. Con la notte del Sabato Santo si arriva al compimento delle feste pasquali con la celebrazione della Veglia Pasquale alle ore 22,30. Il giorno di Pasqua l’orario delle Sante Messe resta quello domenicale.

Dunque un nutrito calendario che spero veda la partecipazione numerosa e soprattutto sentita da parte degli abitanti della City.

Don Diego De Rosa

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.