The Wall Club intrattenimento a 360 gradi

All’isola E1 si inaugura un nuovo concetto di intrattenimento al Centro, con musica, spettacoli, serate disco, mostre, eventi social e tanto altro

12

Dopo anni di chiusura, completamente ristrutturato, l’ex locale del Mc Donald’s all’isola E1 cambia pelle e diventa The Wall, grazie all’iniziativa di quattro giovani soci: Fabio Marotta, Giorgio Ragone, Lorenzo Oliviero e Mariano Porzio. Una nuova vita, dunque, per un locale che si avvia a fare la differenza al Centro Direzionale. Tra le tante attività di ristorazione e gli svariati esercizi commerciali , mancava un locale come The Wall che offrisse intrattenimento musicale e spettacoli per la sera e che di giorno organizzasse eventi artistici e culturali come mostre, presentazioni di libri ma anche eventi social, firmacopie e quant’altro possa attrarre al Centro giovani e meno giovani. Un punto di aggregazione trasversale che conquisterà tutte le fasce di età e che si avvia dunque a divenire il nuovo punto d’incontro non solo del Centro ma della città. Tuto questo è The Wall che dopo una prima serata discoteca,il 31 ottobre scorso dedicata ad Halloween, aprirà i battenti il 9 novembre prossimo, dopo una serata di inaugurazione.
“Lo stile del locale è quello industriale, molto attuale e di tendenza anche all’estero- spiega Giorgio Ragone, direttore artistico di The Wall – qui abbiamo voluto mantenere le pareti a mattoncini del precedente locale, estendendoli e affiancandoci degli elementi in ferro grezzo, il tutto illuminato da luci led, in uno scenario che unisce tecnologia e stile industriale. L’intento è di portare qui i personaggi più noti del panorama artistico attuale. Questo sarà il mio compito visto che lavoro da 15 anni a Napoli, nel settore dell’intrattenimento e organizzazione di serate e spettacoli”.
Al nuovo locale è stato dato grande risalto con annunci sui social e un capillare volantinaggio, i gestori si augurano, quindi una grande risposta di pubblico e un’affluenza tale da poter festeggiare tutti insieme l’inizio di un nuovo corso per l’intrattenimento al Centro direzionale.
“The Wall sarà un luogo aperto a svariati eventi- continua Ragone – un locale da vivere a 360 gradi, con incontri, mostre, presentazione di libri, cineforum, serate spettacolo, concerti e quanto altro possa attrarre gente al Cdn, anche oltre l’orario di chiusura degli uffici e di gran parte degli esercizi commerciali presenti in zona. L’obiettivo che io e i miei soci ci siamo prefissati, infatti, è quello di vivacizzare questa parte della città che può offrire molto, ma che finora non è stata valorizzata e pensata anche per un intrattenimento serale e notturno. Sulla scia del nostro operato speriamo ci seguano anche altri esercizi commerciali decidendo di mantenere aperta l’attività anche di sera”.
L’isola E1 dove si trova The Wall è molto vissuta di giorno per la presenza dell’albergo Holiday Inn, dell’Università Parthenope, del Tribunale ed ora si spera anche di sera grazie al nuovo locale.
“Conosco bene la realtà del Cdn – conclude Ragone – ho frequentato spesso la City per lavoro e la ritengo logisticamente perfetta, siamo vicini al centro cittadino, in una zona pedonale, con la tangenziale a due passi, ci sono ampi parcheggi, senza contare la fantastica scenografia che offre il Cdn con i suoi grattacieli e la sua presenza architettonica imponente”.
Una zona pedonale da vivere, dunque, sia di giorno che di notte.
Un’altra idea che i gestori di The Wall stanno mettendo a punto è quella di organizzare ogni domenica mattina un evento per ragazzi, come gli incontri con i youtuber e blogger più amati e anche attività ludiche e laboratoriali per i più piccoli. Come dichiara Ragone, dopo le 18 il Centro si spegne ma lui e i suoi soci cercheranno, con la loro iniziativa di riaccenderlo e di farlo vivere anche di sera, con il loro locale che farà da polo di attrazione per i giovani di tutte le età.

Per info 338 1077754
393 0425825

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.